Post Fissato In Alto

REGIME DEMOCRATICO 2.0 condito con l'olio di ricino dell'ottimismo

QUANDO SI CALPESTA LA VOLONTA' POPOLARE DI 27.000.000 MILIONI DI ITALIANI, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU' ..... SI CHIAMA REGIME DEMOCRATICO, STATO DI POTERE O PEGGIO; DITTATURA.

http://www.beppegrillo.it/…/parlamento/pdf/5G5S_18.03.16.pdf

venerdì 29 settembre 2017

TELEGRAMMA PER ..... Anna Foglietta.



Egregia Signora Anna…. Visto suo intervento trasmissione La7 ….. Ribollito sangue nelle vene….. Impossibile rimaner silenti:

Sei, o sei diventata, una radical-schic parziale. Attaccata al tuo mondo fatato, fatto di sovvenzioni cinematografiche statali gestite in proprio a circuito chiuso. Sei una apprezzabile attrice, spumeggiante come ariete impone, ma hai perso il contatto con la realtà politica del tuo paese e della tua città. Per opportunismo o peggio per interesse personale. La tua delicata aggressione verbale al certosino Bonafede, ti ha segnata pubblicamente. Almeno per chi segue attentamente la politica. Ora sappiamo da che parte sta la Foglietta nazional popolare. Come chiede Papà Francesco “bisogna scegliere da che parte stare” e tu hai scelto da che parte stare. Quella solita. Quella che conviene. Se così non fosse, e la tua fosse buona fede, ti prego manifestala privatamente. Thanks.   

Vorrei ricordare alla signora Foglietta quel detto popolare che recita: "PER ABBELLIRE BISOGNA SOFFRIRE"

Segnatevi, amici romani de Roma, delle borgate, questo detto tramandato dalla saggezza popolare. Appuntatelo ben in vista nel vostro prossimo quotidiano. …. Perchè ? …. Perchè tornerà come un mantra -non meditativo- ma di riscatto civico e civile, per i prossimi dieci anni almeno. C’avete da soffrì, cari romani de Roma. Questo è il cammino verso la legalità. Verso la normalità della vita in comune.


La “grande bruttezza” che avete ereditata “in silenzio” (troppo silenzio) dalla mala-politica nazionale e internazionale, quella che sé maggnata Roma a grandi bocconi, come fosse una “grande abbuffata”. Vi tiene ancora sotto scacco. Non vi vuole mollare. Liberarsene non sarà facile. Sta a Voi cacciarla a calci nel deretano come merita. Molta acqua dovrà passare sotto li tanti ponti de Roma. Molti hanno approfittato della città eterna per far manbassa. Per farsi i comodacci loro. Dentro e fuori le mura. ….. Per ritornare alla normalità dovrete soffrire, ma soffrire parecchio. Ficcatevelo nella capoccia. Troppo avete concesso. Troppo assenti siete stati. Questo è il debito che dovete alle prossime generazioni che vi seguiranno  

Era ora che gli strati sociali mostrassero il volto senza maschere appresso. Ora la maschera della sinistra la mette Forza Nuova, come paladina dei diseredati senza casa. A carte scoperte, tutto si confonde. Tutto si offusca. I riferimenti svaniscono. La nebbia sale e impedisce di ritrovar se stessi nelle finte verità. Quando la nebbia sale, l’invisibile diventa il nulla.
 
PS: definizione di radicalismo schic in breve:
“Che riflette il sinistrismo di maniera di certi ambienti culturali d'élite, che si atteggiano a sostenitori e promotori di riforme o cambiamenti politici e sociali più appariscenti e velleitari che sostanziali.”

  
 

Nessun commento:

Posta un commento