Post Fissato In Alto

REGIME DEMOCRATICO 2.0 condito con l'olio di ricino dell'ottimismo

QUANDO SI CALPESTA LA VOLONTA' POPOLARE DI 27.000.000 MILIONI DI ITALIANI, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU' ..... SI CHIAMA REGIME DEMOCRATICO, STATO DI POTERE O PEGGIO; DITTATURA.

http://www.beppegrillo.it/…/parlamento/pdf/5G5S_18.03.16.pdf

giovedì 26 maggio 2016

Sindacati da Talk Show ?


Perché i vertici sindacali italiani invece di andare ai talk show non se ne vanno in piazza ..... ma non a far passerella, a battersi per i lavoratori che pagano il loro stipendio ...... raro il coinvolgimento in prima persona di dirigenti sindacali, solitamente le mazzate se le beccano i lavoratori …… ricordo recente anno 2014, (non è la consuetudine) manifestazione a terni, lavoratori  delle acciaierie ore : “17.04 – Il primo aessere colpito un dirigente sindacalista Cgil” …….   in italia solitamente i vertici sindacali fanno un bel corteo di un paio d'ore, organizzano qualche pulman per roma, poi il giorno dopo firmano un bell'accordo con governo e  confindustria svendendo i diritti dei lavoratori e guadagnando poltrone di potere istituzionale, mi piacerebbe vederli in testa alle manifestazioni quelle vere dove si respira la puzza dei lacrimogeni .... come fanno i rappresentanti della CGT Francese. .... oggi rileggevo le pagine di un noto settimanale italiano di contestazione degli anni 70, .... già da allora il movimento spontaneo di contestazione -all'epoca operaia-, fu costretto ad agire separato e in contrapposizione ai sindacati, per la loro "sudditanza contrattuale", cosi descrive il settimanale le battaglie dei lavoratori dell'epoca .... e già da allora era chiaro l'inciucio delle forze politiche e degli organi di stampa di destra e sinistra ..... chi comprò l'unità e la Stampa il giorno dopo l'uccisione di Francesco Lorusso a Bologna 11 marzo 1977 da parte della celere di Cossiga e Andreotti, disse .... caxxo !!! " sono la stessa cosa"  i due quotidiani avevano scritto articoli fotocopia ...... inoltre il PCI di allora segretario Enrico Berlinguer,(1972-1984) non permise al fratello di Lorusso Giovanni di leggere una lettera in ricordo della sua morte. Scrive il fratello  ……“Né mi è possibile dimenticare che sua eccellenza il prefetto, rappresentante del governo, ha emesso un'infame ordinanza in cui si vietava non solo il funerale in città, ma anche l'allestimento di una camera ardente nel centro storico.” ….. Il corteo funebre si svolse in periferia in piazza della pace, presso il cimitero della Certosa, vicino allo stadio comunale. Assenti i partiti della sinistra storica. ….. certe cose meglio ricordarle.



Francia verso la crisi produttiva a causa del braccio di ferro sul Jobs Act 
  https://www.youtube.com/watch?v=L5XtWx4QfU0


Come andò a Terni: 29 ottobre 2014
Da notare le differenze tra le forze di polizia francesi e quelle italiane
Le francesi sono identificabili con codice alfanumerico …. Mentre in italia nessuna identificazione è possibile, non sai mai chi abusa della propria posizione di potere.
Quello delle identificazioni è una questione da risolvere, se è vero come ci raccontano che siamo un paese democratico, i cittadini hanno il diritto, in caso di abuso, di identificare tramite elenco riservato i militari che si sono comportati in modo non conforme alle regole di ingaggio date per le manifestazioni di piazza. Così come accade per altri stati più civili del nostro vedi Francia, Spagna, Germania, ecc….ecc.

 

 
Ecco dove deve stare Landini, nelle piazze, fuori dai talk show
 


errata corrige  03 febbraio 2007
Giovanni Lorusso chiede un incontro al polizziotto che sparò a suo fratello "Voglio incontrare il carabiniere che ha ucciso mio fratello" .
E lei, Giovanni, dopo trent´anni ha rancore per l´uomo che uccise suo fratello?
«Ne ho per chi doveva tutelare la sicurezza di tutti e anche quella di Francesco, ma non lo fece. 
Cosa gli direbbe?
«Lo ascolterei. Convinto, come sono, che furono altri a uccidere veramente Francesco».
Altri? Chi?
«Quelli che nei giorni successivi, per proteggere un sindaco o un partito, descrissero Francesco come un ‘ultrà´, come un terrorista. Non invento niente, basta andare a rileggere l´Unità. Quella fu la vera condanna a morte di mio fratello. Poi negli anni molte cose sono cambiate, ma io quei titoli non li dimentico».

 http://bologna.repubblica.it/dettaglio/la-scelta-di-giovanni-lorusso/1273129

Nessun commento:

Posta un commento