Post Fissato In Alto

REGIME DEMOCRATICO 2.0 condito con l'olio di ricino dell'ottimismo

QUANDO SI CALPESTA LA VOLONTA' POPOLARE DI 27.000.000 MILIONI DI ITALIANI, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU' ..... SI CHIAMA REGIME DEMOCRATICO, STATO DI POTERE O PEGGIO; DITTATURA.

http://www.beppegrillo.it/…/parlamento/pdf/5G5S_18.03.16.pdf

martedì 26 gennaio 2016

GELA (CL) : chi comanda in ENI ?



QUALE MIGLIOR RISPOSTA DELLA PRESENZA DIRETTA SUL CAMPO “di Battaglia”  del movimento nazionale ……. Quali reazioni dal colosso statale ENI ?

Eni, impresa multinazionale integrata nell'energia, è presente in 83 paesi con circa 84.000 dipendenti. Opera nelle attività del petrolio, del gas naturale, della petrolchimica, della produzione di energia elettrica, dell'ingegneria e costruzioni. Presidente Emma Marcegaglia, Amministratore delegato Claudio Descalzi. Quota di maggioranza dello stato italiano. Utile netto dichiarato 2014 …. 3 miliardi e 707 milioni di euro.

Mi Chiedo, ci chiediamo : Chi comanda in ENI ? ….. se è vero com’è vero che il controllo della Spa energetica è nelle mani dello stato.
Possiamo dire con certezza che ENI fa gli interessi dei cittadini e dello stato italiano ?
La situazione a Gela mostra la latitanza dell’ENI ovvero quella di uno stato che schiva le proprie responsabilità. Qui non abbiamo a che fare con privati speculatori provenienti dall’estero. Qui è lo stato italiano il predatore senza scrupoli. …. E il governo che rappresenta lo stato, Che Fa ? …. Dov’è ?

A Gela lo stato deve, è obbligato, a riportare la città e il suo comparto industriale dentro una nuova normalità economica, attraverso una riconversione ecocompatibile, oppure preferibile, attraverso bonifiche che liberino il territorio per attività diverse e più consone alla morfologia delle terre gelesi. Sentiamo trattare la questione sempre e in nome dell’acronimo ENI …. Mai viene sottolineato che dietro a quell’acronimo c’è lo stato Italiano. Il responsabile non è una sigla somma di tre lettere ….. è un governo con nome e cognome, Renzi / Alfano.



Nessun commento:

Posta un commento