Post Fissato In Alto

REGIME DEMOCRATICO 2.0 condito con l'olio di ricino dell'ottimismo

QUANDO SI CALPESTA LA VOLONTA' POPOLARE DI 27.000.000 MILIONI DI ITALIANI, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU' ..... SI CHIAMA REGIME DEMOCRATICO, STATO DI POTERE O PEGGIO; DITTATURA.

http://www.beppegrillo.it/…/parlamento/pdf/5G5S_18.03.16.pdf

sabato 28 novembre 2015

Extra Stipendi ci risiamo ?



Diversi quotidiani riportano voci di un malessere montante da tempo, un sentimento di preoccupazione degli attivisti e simpatizzanti a cinque stelle della regione Emilia. Romagna.  … Oggetto delle preoccupazioni, la questione extra stipendi dei consiglieri regionali, ovvero, quella parte di stipendio che eccede l’importo concordato  e che deve essere restituita alla cittadinanza attraverso l’istituzione di fondi appositi predisposti da parte delle regioni, come accade per i parlamentari, con il fondo per il microcredito.

A distanza di un anno dall’insediamento all’interno del consiglio, non risulta che i consiglieri a 5 stelle abbiano mantenuto fede agli impegni presi al momento della loro candidatura. ….. Al circolo Mazzini a Bologna, sono stai contestati duramente, come riportato dal Fatto quotidiano. …. I consiglieri lamentano la mancata predisposizione del fondo da parte della regione, che non si sarebbe attivata per dare la possibilità di versare queste quote in un conto dedicato ……. Ma questa giustificazione sembra non convincere la base movimentista Bolognese, anche perché i conti degli accantonamenti in attesa di deposito, non tornano. … Sembra che abbiamo, per la seconda volta in Emilia Romagna, qualche furbetto a cinque stelle. … Ma non c’è da preoccuparsi ………

Il movimento e diverso dalle altre forze politiche ...... proprio perché il suo attivismo interno, la base, non fa sconti a nessuno ….. non deve far sconti a nessuno, sopratutto ai propri portavoce, sopratutto sul tema extrastipendi.......noi denunciamo pubblicamente quello che succede, come accaduto al circolo Mazzini, senza preoccuparci delle prime pagine dei quotidiani .... mentre la partitocrazia, scoperto l’inganno, alza le barriere, si mette in trincea, si guarda intorno, controlla la situazione, smente l’accaduto falsificando gli eventi, manipola l’opinione pubblica, poi, butta la polvere sotto il tappeto..........Il movimento, a Bologna, ha già dato prova della grande attenzione verso il rispetto delle regole, così come successo all'epoca dei primi due consiglieri regionali Favia e De Franceschi. Tutti sappiamo comè andata a finire ....sono stati giustamente sospesi, controllati, contestati, poi espulsi. ..... Noi abbiamo gli anticorpi necessari (noi stessi) per eliminare eventuali furbacchioni che dimenticano scontrini, rendiconti e quali sono le regole d'ingaggio dei portavoce a 5 stelle. A Bologna la cicatrice è recente …..….
  
 http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/11/26/m5s-emilia-romagna-la-base-contro-i-consiglieri-vergogna-perche-non-restituite-i-soldi/2255262/




Nessun commento:

Posta un commento