Post Fissato In Alto

REGIME DEMOCRATICO 2.0 condito con l'olio di ricino dell'ottimismo

QUANDO SI CALPESTA LA VOLONTA' POPOLARE DI 27.000.000 MILIONI DI ITALIANI, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU' ..... SI CHIAMA REGIME DEMOCRATICO, STATO DI POTERE O PEGGIO; DITTATURA.

http://www.beppegrillo.it/…/parlamento/pdf/5G5S_18.03.16.pdf

martedì 20 ottobre 2015

SANITA' : PRIVATIZZAZIONI



Dobbiamo opporci con tutte le forze  alle privatizzazioni dei servizi essenziali ma soprattutto a quello della sanità pubblica, informando e pressando, amici, parenti, vicini e conoscenti.  Assistiamo a una subdola privatizzazione che si concretizza giorno dopo giorno, con modalità differenti, ormai da anni, primo atto evidente l’introduzione del Ticket. Anno 1989 governo De Mita. La tassa sulla tassa, visto che esiste, da sempre, una tassazione a favore del servizio sanitario  nazionale. Oggi il concretizzarsi della privatizzazione della sanità, viaggia anche via mail, (all’acceleratore il fiorentino del consiglio, l’uomo forte delle privatizzazioni, ….. Privat-Man).
Questa la mail, arrivata dalla confederazione nazionale degli artigiani CNA, colosso o meglio Moloc elefantiaco, sfuggito di mano, da 9000 dipendenti, che vive di burocrazia, come tutti gli enti cresciuti oltre le necessità degli associati stessi.
Personalmente ritengo scandaloso che un’associazione artigianale, si renda complice della privatizzazione del servizio sanitario nazionale, istituendo e pubblicizzando un fondo dedicato …….  Sostenendo ….. la tassa ….. della tassa …… della tassa ………
Questo conferma come sinistra, destra  e centro siano tutti d’accordo sulle privatizzazioni dei nostri servizi essenziali …… Fuori dagli interessi burocratici e economici rimane solo il MoVimento 5 Stelle, unica vera opportunità di riequilibrio sociale. 
------------ < > -------------        
Gentile imprenditore, Fino al 31 ottobre è possibile aderire a San.Arti, fondo sanitario integrativo dell'artigianato. L'iscrizione effettuata entro tale data da diritto alle prestazioni a partire dal 1º gennaio 2016. Un'iscrizione successiva al 31 ottobre 2015, diventerà efficace solo dal 2017. Possono aderire volontariamente a San.Arti gli imprenditori artigiani, i soci, i collaboratori e i loro familiari. Il costo dell'iscrizione annuale per i titolari dell'impresa artigiana, per i soci dell'impresa artigiana i collaboratori dell'imprenditore artigiano e per i titolari di imprese non artigiane che applicano i CCNL dell'artigianato, è pari a 295€. Per i familiari il costo varia da 110 a 175 € all'anno in funzione dell'età. Per approfondimenti e iscrizioni, potete consultare il sito: www.sanarti.it; oppure allo 051299261.
Cordiali saluti, Juri Giordani
Bologna, 19 ottobre 2015 – Prot. n. 456/15es 
 

http://www.sanarti.it/

  


Nessun commento:

Posta un commento