Post Fissato In Alto

REGIME DEMOCRATICO 2.0 condito con l'olio di ricino dell'ottimismo

QUANDO SI CALPESTA LA VOLONTA' POPOLARE DI 27.000.000 MILIONI DI ITALIANI, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU' ..... SI CHIAMA REGIME DEMOCRATICO, STATO DI POTERE O PEGGIO; DITTATURA.

http://www.beppegrillo.it/…/parlamento/pdf/5G5S_18.03.16.pdf

venerdì 17 aprile 2015

GASSMAN : A PROPOSITO DEI 5 STELLE ……


GASSMAN ALLA MELONI “ VI PAGHIAMO NOI, DEVE ESSERE CHIARO !!! “
Un Grazie al  Grande Alessandro Gassman per la sua onestà intellettuale .
A Ballarò Vs Giorgia Meloni:  …..  "Vi paghiamo noi, deve essere chiaro"
La Meloni credeva di intimorire l'educato Alessandro, aggredendolo con la sua consueta dialettica a tinte scure,  …. lanciata come un fulmine contro l'immigrazione, con la solita retorica inconcludente ……..  si è scaricata a terra senza colpo ferire. Il prode Alessandro smette l'abito dell’educato confronto, affila le lame da libero cittadino e, meno gentilmente, ricorda alla politicante di professione Giorgia, che il suo stipendio lo paghiamo noi.
La Fratella dell’italia, si è risentita per le critiche sollevate da Alessandro “non si deve permettere “   ………  Alessandro si è permesso e ha aggiunto che: “Qualsiasi cittadino italiano è libero di avanzare critiche e giudicare l’operato della politica e dei politici, in quanto pagati dai cittadini ” … Un concetto caro al Movimento, che da sempre mette a pari livello, politici e cittadini. ……….. L’epoca del  “lei non sa chi sono io “ sta forse per concludersi ? ……. Si avvicina alla pensione ? ………. Va alla sbarra ? ….. Chissà ….. noi -italiani-  confidiamo nella buona sorte.   
Alessandro -nel merito-  aggiunge al dibattito, la sua personale esperienza raccontando della recente visita in Siria, come ambasciatore per UNHCR, l’organizzazione che si occupa della difesa dei rifugiati, …….. Ampiamente documentato, riporta la drammatica  situazione di grande difficoltà e sofferenza delle popolazioni vittime di conflitti militari o civili, costrette all’esilio forzato in terre straniere, -precisando-  che è loro intenzione far rientro a casa nel più breve tempo possibile.

GASSMAN : A PROPOSITO DEI 5 STELLE ……….
Queste le sue testuali parole :
“ci vuole in questo momento calma, secondo me la gente è stanca di vedere chi si urla addosso, io condivido moltissime delle battaglie del movimento 5 stella, che non ho votato ……….e non l’ho votato perché (?)  –si domanda e si risponde-  …… perché quando scatta l’insulto o comunque l’urlo per sopraffare l’altro con la forza, anche se non sono d’accordo passo con l’altro …..non so come dire …..è nella mia natura ……..”

I nostri esperti di comunicazione dovrebbero prendere in seria considerazione questa dichiarazione !!  

Psicologicamente, questo comportamento si innesca -nella maggior parte delle persone,ma non in tutte-  perchè nella sensibilità dell’essere umano, prevale  -quasi sempre-  la difesa dl quello che, sotto attacco, appare come il più debole ……. o è percepito come il più debole.  ….. Spesso accade che ci troviamo al fianco del tale mentre contesta  vivacemente senza sopraffare, perché certi delle sue ragioni   ………. Poi ….nel momento in cui alza troppo i toni della contestazione e magari aggredisce verbalmente insultandolo il contendente, il nostro io si trova spiazzato, il contestato da colpevole diventa vittima, le ragioni passano in secondo piano mentre il nostro sentire protende verso chi -in tempo reale-  sembra subire, verso colui che ci appare debole.
Anche cinematograficamente accade la stessa cosa ……. nel padrino di Coppola, il mafioso crudele e sanguinario, nello svolgere del film è sempre più il complice perfetto delle nostre emozioni, delle nostre passioni e sempre più siamo pronti a rinnegare onesti poliziotti e tutori della legge, dimenticando che i cittadini da difendere siamo noi, ci immedesimiamo nel personaggio protagonista e nelle sue gesta, giuste o errate che siano.Forse per una forma di emulazione inconscia.
Che dire poi di quel adorabile cannibale di Hannibal Lecter del “Silenzio degli innocenti”,  lui e la vittima, poverino, sempre imprigionato in quella brutta mascheraccia anti-morsicotto, niente, ….. neanche un piccolo morso gli è concesso.   

Anche politicamente la questione si ripete, la troppa aggressività, l'eccessiva denigrazione dell’avversario, crea una vittima perfetta da difendere.
I media poi spesso contribuiscono volontariamente alla deviazione della verità  
“i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono”. ……. Malcolm X



http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-e1d86a9f-0541-467c-8205-4e77f69c1583.html#p=0


Nessun commento:

Posta un commento