Post Fissato In Alto

REGIME DEMOCRATICO 2.0 condito con l'olio di ricino dell'ottimismo

QUANDO SI CALPESTA LA VOLONTA' POPOLARE DI 27.000.000 MILIONI DI ITALIANI, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU' ..... SI CHIAMA REGIME DEMOCRATICO, STATO DI POTERE O PEGGIO; DITTATURA.

http://www.beppegrillo.it/…/parlamento/pdf/5G5S_18.03.16.pdf

mercoledì 4 marzo 2015

M5S : NUOVA COMUNICAZIONE …. is good



Sarò breve ……….   dall'invenzione della stampa, correva l’anno 1455 ……… scherzavo  ……
Questo nuovo modo di fare comunicazione, meno contro e più sulla sostanza della propria azione politico-legislativa, con un attento avvicinamento alle realtà televisive e radiofoniche territoriali, -media a stretto contatto con i cittadini- segna una maturazione, una evoluzione del movimento, positiva. Abbiamo mancato l’obiettivo della guerra lampo, vittime del non pervenuto coraggio italiano, ma rimangono aperte tutte le battaglie di posizione, da combattere dentro e fuori dall’emiciclo …….   Da un istintivo moto di ribellione a una consapevole percezione e comprensione della realtà socio politica del paese,  delle dinamiche istituzionali e degli slalom necessari per dribblare paletti vecchi e nuovi, imposti da opportunisti tronisti di turno ……. Da una protesta istintiva della prima ora, a una protesta propositiva seria e calibrata. ……… Dall’ “antipolitica” rabbiosa a traghettatori di una politica che diventi degna di questo nome.

Oserei dire che sembriamo proiettati verso un cammino che  pare segnato nei tempi e nella storia, sopito negli anni, sempre pronto al risveglio, aspirazione viva dei difficili anni sessanta e settanta, un cammino che è come fosse già scritto per noi da una entità sovrannaturale, in un già visto sognato.  Mancava solo un profeta e i suoi apostoli, per questa nuova parabola, per questa storia che viene da lontano, un nuovo Gesù nazionale. Ripudiato e amato. Un “Cercasi Gesù”. pratico a sua insaputa di questioni dottrinali.

Questo nuovo abito indossato dai cinque stelle, ponderato, riflessivo, gradevole,  appassionante, condivisibile, trasversale, moderato ma determinato, con toni alti quando occorre senza urlacci e scivoloni fuori contesto, ………. volutamente fuori dalle inutili schermaglie per dispute di potere interno, -fil rouge della vera antipolitica-, raccoglie il gradimento degli affezionati e non, stuzzicando negli ignavi forzati da disinformazione, irraggiungibili dal solo web, una sana curiosità. Non si palesano  -ammettere non è cosa facile-  azzardano timidamente accenni di approvazione per le battaglie a 5 stelle, sempre più consapevoli della presa in giro, architettata dai loro paladini, non più riconoscibili. …… Anche al bar, tra bianchi capelli, ci si interroga, si fanno piccoli capannelli di discussione, le rocciose convinzioni di un tempo, diventate abitudine si incrinano e la morbida panna prende il posto del duro cioccolato fondente ……... chissà ?

Non ci stiamo istituzionalizzando, come molti scrivono e sperano ….. con l’intenzione di spingere l’opinione comune verso questa bugia, stiamo cambiando il modo di essere istituzione, non antisistema ma per un sistema diverso e possibile.

Caro Beppe hai fatto il miracolo ….......leggo, dal post odierno -intervista corriere d. s.-  una  smorfia di immotivata autocritica:   
«Sono sempre contrario ai talk show, ma ognuno è libero di scegliere il da farsi. Alla tv credo meno perché siamo un Movimento nato in Rete però capisco che ci sia una fetta di elettorato che si informa con i canali tradizionali. Può essere che forse abbia sbagliato io».

Non hai sbagliato Beppe, i Talk erano da evitare ieri  e sono da evitare oggi. Le migliori performance dei nostri  portavoce, nascono dalle interviste singole, dai dibattiti ristretti, nei salotti televisivi tematici, …….sicuramente non nei pollai dei talk, dove prevale il nulla, insieme al gossip politico e d’opinione. dove l’approfondimento svanisce a ogni sensato tentativo di esposizione.
Dobbiamo sempre distinguere le partecipazioni televisive -oggi possibile- dalle partecipazioni ai talk………..sempre e per sempre da evitare.

Un appunto : personalmente si sente la mancanza di uno strumento che.-su temi specifici- consenta un raccordo rapido di linea politica comune. Esempio “casette dell’acqua” ?  

Caro barbuto genovese ……un grande abbraccio, un immenso grazie e at salut ….. da bulagna.




Nessun commento:

Posta un commento