Post Fissato In Alto

REGIME DEMOCRATICO 2.0 condito con l'olio di ricino dell'ottimismo

QUANDO SI CALPESTA LA VOLONTA' POPOLARE DI 27.000.000 MILIONI DI ITALIANI, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU' ..... SI CHIAMA REGIME DEMOCRATICO, STATO DI POTERE O PEGGIO; DITTATURA.

http://www.beppegrillo.it/…/parlamento/pdf/5G5S_18.03.16.pdf

lunedì 16 marzo 2015

LIVORNO SINDACO NOGARIN (M5S)

11/03/2015  (dal blog di Grillo)
"Sono Filippo Nogarin, sindaco a 5 stelle di Livorno, vi parlo di un argomento ostico: quello della portualità. Il porto di Livorno non ha una pianificazione! Le autorità portuali di Marina di Carrara e Piombino hanno un Piano Regolatore Portuale, quello di Livorno, il principale porto toscano, no. Ad aprile 2014 con una nuova legge regionale è stato stabilito che qualora l’Amministrazione Comunale non adegui i propri strumenti urbanistici per recepire il Piano Regolatore del Porto entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge stessa, si consente alla Regione di attivare i poteri sostitutivi, diffidare il comune inadempiente e quindi sostituirsi al Comune stesso nell’approvazione del piano. Questa modifica della legge è arrivata curiosamente quando a Livorno il M5S ha vinto le elezioni amministrative. (ndr. doveva arrivare a giugno 2014)  Una norma ad nogarinum” visto che le altre autorità hanno un loro piano. I tempi stretti dettati dalla legge e dalla scadenza del Presidente della Regione Toscana Rossi, ci hanno posto ad un bivio: approvare o bocciare il Piano. Abbiamo invece investito il Presidente Rossi dell’esigenza di rivedere il Piano, dopo l’approvazione, e di impegnarlo affinché interceda sul prossimo Presidente della Port Authority per dare a Livorno la possibilità di decidere in autonomia. Non abbiamo potuto farlo perché Rossi si è reso irreperibile per giorni. Nel frattempo è partita la diffida al Comune. Il messaggio è chiaro: qualsiasi sia la scelta della Giunta Nogarin il Piano andrà avanti così stabilito. Questo è un fatto di una gravità inaudita. Di fatto la possibilità del Comune di Livorno di autodeterminarsi è nulla. Quando chi governa la Città lo fa negli interessi della Cittadinanza, e non di lobby più o meno legittime, i partiti si rivoltano." Filippo Nogarin, sindaco M5S di Livorno




12/03/2015  (da il Tirreno)
Porto, Nogarin firma l'accordo di pianificazione …….. Raggiunta l'intesa con il presidente Enrico Rossi che ha garantito la revisione di alcuni aspetti del piano regolatore dopo la sua approvazione


Nessun commento:

Posta un commento