Post Fissato In Alto

REGIME DEMOCRATICO 2.0 condito con l'olio di ricino dell'ottimismo

QUANDO SI CALPESTA LA VOLONTA' POPOLARE DI 27.000.000 MILIONI DI ITALIANI, LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU' ..... SI CHIAMA REGIME DEMOCRATICO, STATO DI POTERE O PEGGIO; DITTATURA.

http://www.beppegrillo.it/…/parlamento/pdf/5G5S_18.03.16.pdf

domenica 29 marzo 2015

LANDINI : BUGIE O VERITA’ ?


Landini ……. Cito …. “non vuole fare un partito” ……Bene !!! ….. questa è una interessante affermazione e una buona notizia, ……   (personale sensazione)…….. sembra che cerchi la cima della Cgil e, dalle sue dichiarazioni, una forza politica onesta e attenta al bene del paese, pronta ad appoggiare rivendicazioni di cittadinanza e che magari, possa tradurre in legge le vere priorità, di tutti gli indignati d’Italia ? …….. Avvisate il focoso Re Leone Landini (7 agosto)  che esiste già e si chiama Movimento 5 Stelle…….. Onestà, coerenza, determinazione, costi quel che costi.
(I nostri “navigati” parlamentari, hanno tutti un altro colpo in canna, un’altra legislatura)
Io credo che i sindacati non si possono cancellare, come non si possono cancellare con una sbianchettata istituzioni e intermediari sociali, vanno riveduti e corretti. (la lotta armata ha cercato di cancellare tutto in un colpo solo, ma il risultato lo conosciamo)   
E’ un po che il Re Leone dall’elettrodo sempre acceso , scalpita e si dimostra insofferente verso l’apparato del sindacato, ha capito (spero non per opportunismo) che se l’organizzazione sindacale vuole sopravvivere, continuando a essere intermediario delle parti e fare  il bene del “lavoro”, (non dei soli lavoratori, questo sembra essere la nuova  versione) deve cambiare pelle e registro. ……. Non credo che Landini sia l’ennesima pedina di sistema, non ci sono i presupposti.    
Vi ricordate la presa di posizione contro la Camusso, se non erro per la vertenza Fiat (?). in quella occasione ….. il vongolo verace, il  cavallo pazzo della Fiom.(in senso buono, esuberanza da vero killer della saldatrice) ….ha esternato una voglia irrefrenabile di dare una sistematina alle questioni interne, alle linee sindacali della Cgil. …..Probabilmente non ha mai sopportato la schiuma viscosa dell’apparato sindacale, ci ha convissuto per necessità, per dovere di servizio, forse per pigrizia, per quieto vivere, sbagliando anche lui con quell’atteggiamento, ….. sembra pero abbia trovato la voglia di disintossicarsi.
Bisogna attenzionare la Camusso, lei può essere la cartina tornasole della bontà d’azione del Landini. La sua presenza alla manifestazione ha spiazzato un po tutti, domanda …..  era sincera la sua partecipazione ?  nel senso anche lei sente l’esigenza di un rinnovamento vero e sposa la causa Landini ? …. Opterei per il no, credo solo si muova di comodo. Dal mio punto di vista lei rappresenta un ristretto apparato immodificabile.  Gli avvenimenti delle prossime settimane ci diranno quale strada intende prendere la nuova versione dell’organizzazione sindacale del 2015.  
All’epoca sulla questione “fermiamo il congresso“  Il super saldatore fece poi marcia indietro e trovò una nuova vicinanza con la signora della Cgil, …… ma non mi sembra uno che demorde facilmente, ….. fa un giro nel freezer, smaltisce i bollori, medita e  premedita   
Pungolato dalla base e dalla società civile, eccolo nuovamente all’attacco e stavolta con una strategia condivisa, studiata a tavolino, che sembra lungimirante e legittimata dall’associazionismo e anche da sua maestà Libera  ….. oggi, Libera, è un attore politico protagonista e di peso rilevante. Meritatamente.   
Consideriamo che i provvedimenti su corruzione e reddito di cittadinanza, troveranno soluzione, forse solo parziale,purtroppo, anche grazie alle prese di posizione di Libera, che ha smosso quella parte moderata della cittadinanza che fa pendere l’ago della bilancia ……. Detto ciò, …..se il focoso Landini saprà essere coerente nelle sue rielaborazioni dell’organizzazione sindacale, ….. saprà rinnovare dall’interno, snellire, portando nuove regole e aria nuova, …..  non si istituzionalizzerà (non farà un partito) e saprà essere onesto quanto lo è il M5S da sempre,…. una ““collaborazione”” ….. non parrebbe cosa impossibile o impensabile ……..   Facciamo due conti della serva !!
Lo zoccolo duro del movimento 5 stelle si attesta al 20%, -dato reale- Landini dicono (e c’è da crederci) potrebbe raccogliere il 10 o più % per cui un bel 30% …… a danno del totalitario PD, (che forse scenderebbe a meno del 20%) ….. se ne ricava che una rappresentanza politica che affondi  Renzi e il renzismo …insieme a Berlusca e al  berlusconismo ….. potrebbe delinearsi, definirsi e farci passare dal sogno alla realtà.
Una collaborazione di scopo su punti condivisi, nessuna fiducia reciproca in bianco.  
Se Landini accetta di appoggiare dall’esterno il movimento, come propria voce interna alle istituzioni, Landini è credibile, diversamente No !!…… si tratta di andare a vedere quali sono le sue carte, quelle che oggi tiene ancora coperte e fargliele scoprire ……   capire se è sincero o cerca poltrone …….  Solo la collaborazione esterna al M5S, può portare benefici  al sistema paese, lavoro compreso, quel lavoro che lui dice di avere tanto a cuore. Vedremo ?        

Concludendo:  teniamo d’occhio Re Leone, forse merita Fiducia (?).





Nessun commento:

Posta un commento